Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Novembre 2006
domlunmarmergiovensab
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1612201723

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Jinny, un monologo

Odio il buio. Odio il sonno. Odio la notte.

quando mi sveglio presto
mi svegliano gli uccelli.
sdraiata guardo quando
le maniglie d’ottone dell’armadio
si fanno chiare e gialle;
e il catino dell’acqua.

quando tutti gli oggetti della camera
risplendono, anche il cuore batte forte.
il corpo torna pieno;
prima è rosa, poi giallo, poi è marrone.
con le mani percorro
le gambe e tutto il corpo:
sento come si sporge –
e la sua esilità.
quando i piedi si posano
sul pavimento, piango.
sarà un giorno non bello?
imperfetto? io sto bene.

tra poco lasceremo questa scuola
e avremo gonne lunghe.
di sera avrò collane
ed un abito bianco, senza maniche.
e ci saranno feste!
un uomo mi vorrà, prima di tutte:
mi troverà più bella
di Susan e di Rhoda.
MA non sarò di una sola persona.

ho ancora cinquant’anni
da vivere, o sessanta:
e non ho ancora fatto
tutto quello che devo.
la vita inizia qui!
(intanto tremo, ho freddo
come la foglia, prima,
mentre dondolo i piedi
seduta, sopra il letto,
e ho qui, davanti, a me,
una nuova giornata da forzare).

massimo sannelli

da Jinny, un monologo dedicato alla voce di Chiara Daino

# Pubblicato da Massimo Sannelli in letteratura ~ 27.11.06 11:25 permalink