Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1612201710

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Théophile Gautier, La morta innamorata

Mi chiedete, fratello, se ho amato; vi rispondo di sì. Si tratta di una storia singolare e terribile e, anche se ho ormai settanta anni, oso a malapena riportare alla luce questo ricordo. Non voglio rifiutarvi nulla, ma non rivelerei a un’anima meno provata un simile racconto. Sono avvenimenti talmente strani che non riesco a credere che mi siano capitati. Sono stato per più di tre anni vittima di un’illusione singolare e diabolica. Io, povero prete di campagna, ho condotto in sogno tutte le notti (Dio voglia che si tratti di un sogno!) una vita da dannato, una vita da uomo di mondo e da Sardanapalo.
Un solo sguardo eccessivamente pieno di compiacimento gettato su una donna anelava a causare la perdita della mia anima; ma alla fine, con l’aiuto di Dio e del mio santo patrono, sono riuscito a scacciare lo spirito maligno che si era impossessato di me. La mia esistenza si era complicata con un’esistenza notturna completamente differente... continua

# Pubblicato da staff in risorse web ~ 05.08.05 11:10 permalink