Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1812201707

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Peter Abrahams ed il valore dell'essere uomo

Peter Abrahams nasce nel 1919 a Vrededorp ghetto di Johannesburg in Sudafrica all’epoca dell’apartheid quando, oltre alla netta separazione tra la comunità dei neri e quella dei bianchi, si assisteva anche alla ancor più triste emarginazione dei meticci che si sentivano rifiutati sia dal primo che dal secondo raggruppamento etnico, in quanto costretti a vivere in quella cosiddetta terra di nessuno che non godeva né dei privilegi dei bianchi, né della coscienza e dell’orgoglio dei neri.
Abrahams, figlio di padre etiope e di madre meticcia, durante la sua infanzia ed adolescenza, avverte costantemente una situazione di umiliazione e disagio. Fattori questi che in lui saranno determinanti a fargli prendere la decisione di lasciare il Sudafrica alla volta dell’Inghilterra, convinto che non esistesse più la possibilità di affermare la propria umanità e dignità se non lasciandosi alle spalle quel mondo ingiusto e crudele.
Pertanto nel 1939 decide di non tollerare più la segregazione razziale, abbandona il paese e si trasferisce a Londra.
Nel 1952 lo scrittore ritorna in Sudafrica per un breve periodo, come inviato speciale dell’"Observer" londinese: l’esperienza di questo soggiorno sarà riportata in una raccolta di saggi, intitolata "Return to Goli" del 1954.
Nel 1955 si reca in Giamaica allo scopo di scrivere una storia dell’isola e nel 1957 pubblica "Jamaica: An Island Mosaic".
Rimane colpito dalla società multietnica di Jamaica, in cui gli uomini valgono per quello che sono e non per la razza o il colore della pelle, perciò si trasferisce nell’isola con tutta la sua famiglia. I suoi romanzi più recenti "This Island Now" del 1966 e "The Vew from Coyoba" del 1985 sono stati scritti proprio in Giamaica, dove Abrahams lavora come giornalista.
In italiano sono stati tradotti: "The Path of Thunder" ("Il sentiero del tuono", Baldini e Custoldi, Milano) negli anni Cinquanta e "Tell Freedom" ("Dire libertà. Memorie del Sudafrica", Edizioni Lavoro, Roma 1987).
È soprattutto il secondo di questi romanzi che diventa esemplificativo della questione fondamentale dibattuta dall’autore: esigenza di "diventare uomo" a tutti gli effetti, al di là della razza e del colore della pelle; e ciò allo scopo prioritario di "dire libertà".
Nella prima parte del romanzo il protagonista Peter Lee, alias Peter Abrahams, racconta della sua infanzia fino agli undici anni... continua

# Pubblicato da staff in risorse web ~ 21.07.05 18:47 permalink