Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1312201713

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Alberto Caramella, Il libro liberato


Alberto Caramella, Il libro liberato
Passigli editore, 28 euro
isbn 88.368.0949.9
Il libreria dal 14 luglio
Dalla presentazione di Dante Maffia:
negli ambienti letterari odierni circolano molti pregiudizi, ma uno dei più radicati è quello riguardante gli scrittori prolifici che in generale sarebbero soltanto tesi a produrre molto nel tentativo di imporre la propria presenza.
Non c’è niente di più falso: Dostoevskij, Tolstoi, Balzac, Goethe, Lope de Vega, Campanella, per fare soltanto qualche nome, scrissero più d’un capolavoro: possedevano le qualità, il genio, chiamatelo come vi pare, che coglieva in un lampo il fiume abissale che fa crescere il mondo. Né la dovizia né la stitichezza come la chiamava Palazzeschi, sono misure per determinare la grandezza d’un poeta? d’un pittore, d’un musicista, d’uno scultore. Picasso già vecchio realizzò, in una sola estate, circa trecento terrecotte, alcuni quadri, alcune incisioni, alcuni disegni.

Dunque, si finisca una buona volta di muovere accuse alla dovizia che di per sé non è un difetto o un limite se accompagnata da reale necessità di esprimersi. Mario Scotti, durante un corso universitario su Manzoni ( stavamo commentando il saggio di Croce su l’Autore de I promessi sposi ) alla mia meraviglia di quanto avesse prodotto il critico abruzzese mi fece osservare che ogni anno è di trecentossessantacinque giorni e se ogni giorno si scrivono due-tre pagine alla fine dell’anno avremo oltre mille pagine, cioè cinque libri. Si spiegano così le centotrentaquattro opere di Balzac nate in soli trent’anni e si spiegano così le infinite pubblicazioni di Goethe.
E tutti hanno dimenticato la scommessa di Goldoni?
La premessa è per invitare a entrare nel mondo di Alberto Caramella senza farsi condizionare dalla valanga delle sue pagine. Si tratta di stabilire se sono pagine importanti, credibili, riuscite, se egli ha raggiunto esiti convincenti, se ha saputo creare sensi nuovi, albe o tramonti che altrimenti non avremmo potuto neppure sfiorare.
Del resto ci sono scrittori che nascono quasi completi ( Rimbaud, per esempio) e altri che crescono via via in un accumulo di variazioni che sempre più scavano e arrivano all’anima delle cose (Goethe e Proust, per esempio). Perciò non bisogna restare dentro il pantano delle “dicerie”; spesso gli “stitici” sono povere creature con pretese molto maggiori della loro portata e i “doviziosi” sono invece fiumi immensi che possono trascinare, talora, zavorre pur sempre preziose.
Bibliografia di Alberto Caramella
Ulteriori informazioni:
www.fondazioneilfiore.it
www.albertocaramella.it
tel. 055-225074
fax 055-225695

# Pubblicato da staff in editori ~ 28.07.05 12:17 permalink