Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1712201713

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Alberto Caramella, Il libro liberato


Alberto Caramella, Il libro liberato
Passigli editore, 28 euro
isbn 88.368.0949.9
in libreria dal 14 luglio...
Negli Emistichi la verve ironica di Caramella si fa più densa e più corrosiva. Sembra di assistere al tramonto della ragione storica, per parafrasare un titolo famoso di Ortega y Gasset. La nostra epoca confusa e contraddittoria viene interpretata per baluginii. In accenni egli coglie la crisi in atto, non come uno storico che indaga i fatti e i protagonisti nelle correlazioni politiche ed economiche, ma come un artista che avverte il prurito delle metamorfosi e gli ruba l’aurorale fioritura.

Il caule si travasa in emistichi e scocca la scintilla di una sintesi estrema, in cui ogni parola distilla un pensiero, una posizione ideale e perfino ideologica.
Seguono altre cinque sezioni: Fiori, Tempi, Totali a riportare, Panorami, Ardori. Sarebbe interessante scandagliare ognuna di queste parti e vedere, per esempio, quali sono le corrispondenze che s’incrociano, quali sono le eventuali divergenze e che cosa c’è di unificante in questa marea di versi che si muovono come onde inquiete. Io ho colto innanzi tutto che il linguaggio di Caramella è una musica e una passione (l’espressione è di Borges ) che svela i segreti della sua esistenza attraverso allegorie forti e decise, attraverso analogie fulminee, attraverso immagini rese con senso plastico e coloristico. La ricchezza espressiva del poeta però non si scioglie in aggettivazioni cariche o in preziosismi di carattere meramente filosofico. Egli sa centillenare la sua dovizia con un rigore ammirevole, al punto che anche il gioco delle rime arriva aspettatamente inaspettato, piacevolmente sonoro.
Quando Alberto Caramella scrive cerca “di essere leale col sogno e non con le circostanze” e questo suo modo di procedere è il segno distintivo di un poeta che è riuscito a intravedere il lievito della persuasione tanto cara ai poeti del primo novecento italiano. La consapevolezza a cui ho accennato però in lui non diventa mai effervescenza futile o sincope sofistica. Il progetto de Il Libro Liberato è ambizioso, poeticamente alto, e perciò Caramella non dà la stura alla sua intelligenza. Corroborare di pensiero la poesia è un conto, un altro è farla diventare pensiero soffocando le immagini. Egli sa tenersi in perfetto equilibrio e scrive con la certezza d’essere nel magma infuocato dei mutamenti in atto sia nella sua persona e sia attorno a sé, ma non si atteggia a protagonista assoluto e unico: il mondo è protagonista, è verità che si rispecchia in lui e lo illumina di quel calore che sa accendere i cuori. Noi lettori così lo possiamo seguire nella liberazione, adottarlo, diventare cauli dell’albero maestro che troneggia nel mezzo del prato-vita.
E’ vero, la poesia non si pone mai nel fastidio di recare messaggi, anzi spesso i messaggi li distorce e li mette in fuga per evitare la faziosità della ripetizione, ma con questo libro molto complesso, lo ripeto, Caramella riesce a sfuggire alle grinfie di tutte le regole e ci fornisce la traccia di un nuovo codice per lo più fatto di spartiti su cui le note impazzendo suggeriscono di entrare a capo scoperto nella felicità della conoscenza, magari “screando”.
Dante Maffia
Bibliografia di Alberto Caramella
Ulteriori informazioni:
www.fondazioneilfiore.it
www.albertocaramella.it
tel. 055-225074
fax 055-225695

# Pubblicato da romanzieri in editori ~ 20.07.05 22:26 permalink