Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1512201717

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Alberto Caramella, Il libro liberato


Alberto Caramella, Il libro liberato
Passigli editore, 28 euro
isbn 88.368.0949.9
Approda oggi nelle librerie il volume di poesia di Alberto Caramella: il libro liberato. Dalla presentazione di Dante Maffia: ... nella sezione Frutti sembra che Caramella voglia disorientare il lettore dapprima creando un clima kafkiano rarefatto e incombente e poi, invece di parlare di frutti ( naturalmente da intendere in maniera figurata ), parlando di animali. Incontriamo la lumachina, il giaguaro, il granchio giallo, il coiote, la iena, il serpente, la gallina, il gatto, il polpo, il leone, la preda che becca, lo scorpione, l’uccello, gli aironi, i greggi. Un vero e proprio zoo, ma non mancano i frutti e non mancano annotazioni della vita quotidiana, nature morte colte nel momento di grazia, riferimenti ad azioni di tutti i giorni. Insomma, la vita s’impasta a tutto, non resta congelata nelle azioni prestabilite, non si ammuffisce nello schedario del risaputo. E Caramella ne trae il lievito per leggere il passato e per vedere che cosa c’è dopo la curva. E’ come se non si aspettasse nulla e invece vediamo che ogni incontro, dal più apparentemente insignificante al più clamoroso, lo riempie di nuova linfa, gli dà quell’Energia che egli scrive con lettera maiuscola per farci intendere che niente si disperde nella insignificanza.
Prova ne è la sezione seguente, Moltiplicazioni e divisioni. Si apre con undici versi cantabili e subito siamo immessi nel sussultare di eventi che si rincorrono sul filo di sensazioni colte sull’onda di rapidi movimenti. Sono passaggi d’immagini che si sgretolano, sono visioni, sono tranches de vie che sembrano trascinare con sè umano e disumano, mondo colmo d’oggetti e mondo dei sogni. E’ straordinario il poeta nel sapere rapportare la liricità alle vetrine, agli ascensori, al gelato, a un’insegna, al grembiule, all’astuccio. Il caleidoscopio si snoda con forza magica ed egli si abbandona ai colori e alle linee, si fa linea, colore, aria, pulviscolo, infiorescenza, vola da un posto a un altro, si va rendendo conto di ciò che il movimento determina. In Caramella ci sono sempre sfumature che si concatenano: matriosche che partoriscono figure e canti. Ma si tratta di figure evanescenti, fantasmi di una civiltà che non trova requie e anela alla perfezione, pur sapendo che non esiste se non nell’Utopia; canti che sono sottofondo di antichi misteri inesplorati e che vincono il malessere del turbamento con la convinzione che la ripetizione è non solo la materia sorda del vivere, ma anche il necessario grido dell’ineluttabile.
E’ difficile seguire questo libro nel suo labirintico intrecciarsi e dipanarsi in rivoli e in biforcazioni, in quadrivii che si aprono in altri quadrivii, ma al centro c’è tuttavia il poeta che non si lascia andare allo sconforto se perde il capo di un filo. Anzi, più a volte si fa ressa e confusione e più egli potenzia l’incanto e la meraviglia...
Bibliografia di Alberto Caramella
Ulteriori informazioni:
www.fondazioneilfiore.it
www.albertocaramella.it
tel. 055-225074
fax 055-225695

# Pubblicato da staff in editori ~ 14.07.05 14:32 permalink