Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201719

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Surfing
Dopo Camilleri e Hammett, anche Raymond Chandler entra a far parte della prestigiosa collana dei Meridiani, con un primo volume curato da Stefano Tani e tradotto da Laura Grimaldi. (Panorama)

Blackmailmag intervista Tommaso Pincio: "Per me il pubblico sono decine e decine di singoli individui in tutto e per tutto simili a me, ovvero persone che si avvicinano a un libro sperando di trovare un modo imprevisto di guardare alle cose, un amico ideale, una forma di consolazione, qualcosa da amare o magari semplicemente qualcosa. Sono fermamente convinto che la vera entità astratta della letteratura non sia il pubblico ma gli scrittori." Sempre Blackmailmag recensisce Copyleft - Istantanee dal sommerso letterario, a Cura di Girolamo Grammatico. Dice Wu Ming 2 a proposito di copyleft: "Nel caso della letteratura, 5 anni di questa pratica da parte nostra dimostrano che il copyleft permette anche agli editori di vendere, spesso in misura maggiore, avvalendosi del circolo virtuoso prodotto dal diffondersi delle idee. Chi scarica gratis il testo di un nostro romanzo, finisce quasi sempre, se gli è piaciuto, per parlarne in giro, consigliarlo, regalarlo, comprarlo..."

Non pare invece essere un fan di copyleft e open source Giorgio Faletti, novello testimonial anti-pirateria, in questa intervista su La Stampa.

A proposito di pirateria, The Book Standard si è chiesto perché non sia decollata (ancora) la pirateria libraria.

Tremate, tremate, le Liale son tornate! Lello Voce sull'Unità replica con durezza ai recenti attacchi al Gruppo 63 (uno dei quali, va detto, partito dal Black Blog).

Quelle che non sono Melissa P. Sul sito di Repubblica, un bel pezzo di Dario Olivero su alcune scrittrici italiane emergenti: "Ci sono donne, molte trentenni o poco più, che hanno registri e storie complesse da raccontare. [...] Parlano di rughe e amore, insonnia e sesso, figli e padri, sole e morte."

La rivista Bookforum dedica uno speciale a Thomas Pynchon, con interventi di Don De Lillo, Jeffrey Eugenides, George Saunders e altri.

Michael Moorcock su Io sono vivo e voi siete morti, la biografia di Philip K. Dick scritta da Emmanuel Carrère: "In 1965, after The Man in the High Castle won Dick his only Hugo award, I contacted his agent on behalf of the publisher I was advising. The agent said we could have any four Dick titles for £600, and an option to buy the next four at the same price. The publisher, perhaps believing books that cheap couldn't be any good, passed. I wrote to Dick saying he was being undersold. Dick, notoriously his own worst enemy, did not, as I suggested, change his agent." (The Guardian)

Blogdiscount ha comprato il numero di Les Inrockuptibles dedicato a Michel Houllebecq con accluso dvd contenente un cortometraggio porneggiante del Nostro. Ne parla qui e qui.

Una mappa letteraria di Manhattan: "Here's where imaginary New Yorkers lived, worked, played, drank, walked and looked at ducks". (The New York Times)

Su NewPages, un corso accelerato di marketing librario per editori indie, pieno di saggi e utili consigli, da cui traggo questo curioso esempio di marketing creativo: "A couple of years ago, we published a collection called The Necrophiles. Oddly enough, the author was a semi-professional mud wrestler. So for the launch, she wanted to mud wrestle and read from the book at the same time. She memorized the work and as she wrestled, she read from it."

Pare che la rockstar Chrissy Hynde dei Pretenders abbia una tale adorazione per Martin Amis che per trovare il coraggio di chiedergli un autografo si è ubriacata e poi l'ha praticamente aggredito. (Contact Music)

[Black Blog - noir]
# Pubblicato da Jacopo in letteratura ~ 21.06.05 19:56 permalink