Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201714

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Io speriamo che l'itagliano

All'Università di Roma è stato istituito un corso di italiano scritto per studenti. Sono sempre più numerosi, infatti, coloro che non sanno coniugare un verbo né cavarsela con la sintassi. Intanto, fra televisione e telefonini, fa la sua trionfale apparizione una lingua imbarbarita. Dove non si salvano più neppure i dialetti.
[...]La cartina di tornasole è rappresentata dagli esami di abilitazione professionale in cui emergono le difficoltà di futuri giornalisti, avvocati, notai. «Lo studente medio, rispetto a quello di 30 anni fa, ha un vocabolario molto più ristretto ed è molto meno colto» lamenta Guido Alpa, presidente del Consiglio nazionale forense e docente di diritto civile alla Sapienza. «Agli esami di abilitazione per procuratore legale i compiti sono infarciti di errori. Niente punteggiatura né congiuntivo». «Capita che scrivano "a scappamento ridotto", anziché a scartamento ridotto» racconta Paolo Pasqualis, direttore della scuola del notariato del Triveneto. «Non sanno andare a capo, hanno scarsa capacità di argomentare. A rimetterci è la qualità professionale». E i giornalisti? Notte fonda, parola del presidente dell'Ordine nazionale, Lorenzo Del Boca, e di quello del Lazio, Bruno Tucci: «Agli esami per diventare professionisti il livello è davvero medio-basso. Estrema difficoltà nello scrivere, errori di ortografia e di sintassi, nessun gusto per la qualità. E sono presuntuosi e saccenti»... su Panorama

# Pubblicato da romanzieri in curiosità ~ 18.05.05 15:13 permalink