Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201723

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Radu Lupu, maestro del tocco

"Lectio magistralis di Radu Lupu su Schubert l'altra settimana, all'Accademia di Santa Cecilia". Inizia senza mezzi termini, sull'ultimo Venerdì di Repubblica (pag.143), la "Nota personale" di Enzo Siciliano che recensisce il concerto del pianista romeno nella capitale (18 marzo). Il programma romano differisce lievemente da quello proposto a Firenze due giorni dopo, per il recital di cui ho scritto qui. Viene infatti proposta la Sonata D894, mentre io ho assistito alla esecuzione della postuma D960. Identici, invece, Beethoven e Berg.
Ma quello che importa evidenziare è il dato critico per il quale entrambi - senza ahimé conoscerci né quindi confrontarci preventivamente - abbiamo riscontrato nella squisitezza del tocco l'elemento unificante e decisivo dell'interpretazione schubertiana. Scrive, con trasfigurante trasporto, Siciliano: "L'ombra, la tinta mediana, la tinta della malinconia, il sentimento di una vita che dilegua, e i segni sospensivi che ne conseguono: Radu Lupu li saggiava con un tocco miracoloso nelle sfumature, nel rubato, nei modi in cui il forte va a impastarsi nel piano e poi riemerge a rapire un estremo barbaglio di luce, per vibrare di una felicità che consuma se stessa".

# Pubblicato da bobregular in musica ~ 10.04.05 00:35 permalink