Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1512201713

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
"Geishe e Samurai. Amore e guerra nell'antico Giappone"

Oltre 150 opere, tra xilografie e calligrafie, armature e spade, kimono e oggetti da toeletta, strumenti e ventagli, oltre ad una straordinaria selezione di fotografie d’epoca, saranno in esposizione fino al 13 marzo a Villa Remmert a Ciriè, alle porte di Torino.
Il percorso della mostra costituisce una occasione per scoprire e approfondire il senso di una civiltà dalle antiche e nobili origini attraverso le più importanti icone del Giappone tradizionale dell'800: la Geisha e il Samurai.
Il mondo delle Geishe, che significa letteralmente "artista", è il mondo femminile: dalle donne cortigiane alle popolari, da quelle aristocratiche alle concubine; sempre sinuose e sensuali, delicate o energiche. Questa sottolineatura è necessaria, benchè una parte di questa sezione sia dedicata a stampe erotiche di raffinatissimo ed esplicito linguaggio iconografico, per ribaltare i pregiudizi e i cliché che vedono le Geishe come una versione sofisticata e occidentale di prostituta.
La seconda sezione della mostra è dedicata al culto dell’onore, tipico del Samurai: guerriero tribale ed eroe solitario, condottiero in guerra ed esteta in pace, vendicatore del suo signore e aristocratico amministratore della bellezza. E' la storia di una casta privilegiata, il cui universo di sentimenti e passioni è una trasposizione ai confini di storia e leggenda.
La mostra è inoltre arricchita da un'esposizione di fotografie, selezionate da una ricca collezione privata. Ogni immagine è stata colorata a mano con colori all'anilina, come d'uso nell'Ottocento, sull'esempio delle bellissime stampe policrome degli artisti giapponesi che operavano con tecniche xilografiche.

Recensione
La mostra

# Pubblicato da Mila Wales in visioni ~ 07.03.05 09:52 permalink