Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiositą
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1612201723

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Parma: Guandalini, editore d'avanguardia

A cento anni dalla nascita ( 9 marzo 1905) č buona cosa che Parma ricordi Ugo Guandalini, modenese di origine ma non di costumi, che ha legato il proprio nome e quello della nostra cittą in un'attivitą editoriale durata non molti anni ma di singolare importanza. Non capita spesso che un professore di cristallografia e petrografia abbandoni la cattedra universitaria di Geologia per dedicarsi ai libri. E non capita nemmeno tanto di frequente che un tale professore custodisca nel segreto delle proprie aspirazioni culturali e sentimentali il gusto della filosofia, della poesia e addirittura degli studi religiosi. Ugo Guanda - divenuto tale da Guandalini che era come professore assistente dell'ordinario Mario Anelli - era un docente fatto cosķ. Anche un poco originale, se si vuole. Ma a suo modo rappresentava una certa condizione umana che negli anni Venti e Trenta stentava a farsi riconoscere e apprezzare in mezzo al tumulto caotico e drammatico di un dopoguerra pieno di contraddizioni e di illusioni. Guanda era nato a Modena dunque nel 1905, e si era laureato in Scienze Naturali. Possedeva una forte personalitą attiva, cioč sapeva calamitare attorno a sč l'attenzione e la curiositą degli amici e dei conoscenti, era un uomo di rapide decisioni, di atteggiamenti improvvisamente mutevoli, di grandi capacitą decisionali. Soprattutto, non aveva timori reverenziali nč verso le autoritą politiche, nč verso quelle religiose che in quegli anni di profondi sconvolgimenti sociali un poco si combattevano e un poco si confondevano in un'improbabile unitą d'intenti. Guanda, a Modena, aveva un grande amico, Antonio Delfini, un amico sincerissimo e amante sino alla perdizione della Letteratura, ricco di soldi ma povero di reali prospettive economiche, un po' sognatore e un po' poeta. Erano, questi, i lati sui quali Guanda non cedeva, avvertendo chiaramente che la poesia e le umane Lettere non dant panem... su La Gazzetta di Parma

# Pubblicato da romanzieri in curiositą ~ 07.02.05 12:31 permalink