Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1212201718

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Ma Montalbano e Carvalho indagano senza dimenticare il cibo, il vino e le donne

NELLA città di Manuel Vázquez Montalbán , che non si rassegna alla perdita del suo maggior scrittore , la settimana del romanzo “nero” europeo (la Novela Negra Europea ), alla quale ha partecipato una ventina di autori, si è conclusa con una consapevolezza sopra le altre: le penne del Nord sono più introspettive e contorte di quelle partorite dal Mediterraneo. In altre parole, se Montalbán è irripetibile nel descrivere i sapori e gli aromi della cucina catalana, la bellezza delle donne, l’appeal sensuale di certi paesaggi, il norvegese K.O.Dahl è magistrale interprete delle contorsioni mentali, delle deviazioni e dei rari morbi della psiche propri del nostro tempo.
Una linea si è comunque proposta per unire chi scrive “nero” a differenti latitudini: il caso criminale e i suoi protagonisti servono, a Nord come a Sud, per trattare i temi sociali. «Partiamo tutti ha detto il greco Petros Markaris da una illegalità reale, palpabile, specchio di ciò che succede ogni giorno nei rispettivi Paesi... su Il Messaggero

# Pubblicato da staff in curiosità ~ 25.01.05 10:44 permalink