Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201723

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
“Blu di Genova”, il thriller sbarca sotto la Lanterna

“Black 15 den” di Piero Casamassima e “Les Lions de Calvi” di Ippolito Edmondo Ferrario, sono i due thriller inaugurali, pubblicati da De Ferrari, della Collana “Blu di Genova” che i cultori della letteratura gialla non devono farsi sfuggire. Soprattutto gli appassionati del genere italiano, ormai abituati a seguire , anche in ambito nostrano, le puntuali indagini di commissari e ispettori, ormai divenuti familiari e seriali come i loro criminali, desiderosi di uscire dal solito cliché.
Ambientato in area padana il libro di Casamassima, che sottotitola “Unico indizio una calza nera”: racconta l’inusuale patologia di una splendida , anche se non di primo pelo, serial killer al femminile che, in preda a un trauma infantile, è presa da un raptus omicida che la porta a sgozzare col rasoio gli aspiranti amanti, attirandoli in trappola attraverso i loro stessi messaggi erotici incautamente affidati ad Internet. L’arma del delitto e la velatissima calza “Black 15 denari”, lasciata sul viso delle vittime, fungono in realtà da molla che ha fatto scattare già nell’infanzia la sua follia omicida e che, attraverso il perverso rituale, placano momentaneamente la furia legata all’origine delle sue fobie sessuali. Incalzata da un commissario svizzero trapiantato a Milano, legata da un sottilissimo filo a una brigatista rossa, la stakanovista assassina, si sposta senza sosta dalla metropoli milanese, dove anche lei ormai vive e lavora, avventurandosi in colpevoli trasferte parigine, viennesi, ginevrine e veronesi, lasciando scorgere nell’ ambiente di David, un giornalista e improvvisato investigatore, le tracce che porteranno alla sua rivelazione finale... su La Padania

# Pubblicato da staff in editori ~ 18.01.05 12:57 permalink