Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1312201719

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Tommaso Landolfi, dio cieco e veggente

«Molto lontano di qui, verso i confini dell’Impero della Luna, viveva un re saggio e possente che aveva un unico figliuolo». Inizia così la favola Il principe infelice che la casa editrice Adelphi ripropone, continuando la sistematica pubblicazione delle opere di Tommaso Landolfi, a venticinque anni dalla sua scomparsa. Il libriccino raccoglie le fiabe e gli scritti per l’infanzia del geniale autore di Pico in un unico volumetto intitolato Il principe infelice e altre storie per bambini (Adelphi, Milano 2004, pp.148, €8,50).
I due racconti Il principe infelice e La raganella d’oro furono stampati originariamente da Vallecchi nel 1943 e nel 1954, e illustrati rispettivamente da Sabino Profeti e da Carlo Galleni (una seconda edizione del Principe infelice fu approntata nel 1954 dallo stesso Vallecchi con illustrazioni, ma molto meno accattivanti, affidate a Enzo Cesarini). Questi «disgraziatissimi libri per bambini», come ebbe a definirli lo stesso Landolfi, ebbero una storia editoriale piuttosto travagliata, in quanto l’editore fiorentino riteneva non vi fossero i presupposti per ottenere un riscontro commerciale abbastanza soddisfacente nonostante la tiratura originale del Principe infelice si esaurisse nell’arco di pochi mesi... su Il Domenicale

# Pubblicato da staff in notizie ~ 18.01.05 10:11 permalink