Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Ottobre 2006
domlunmarmergiovensab
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
archivi
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201720

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Graham Greene, il credente anomalo

Graham Greene (1904-1991) non amava sentirsi definire un autore cattolico, anche se nessuno mette in dubbio la sua appartenenza al novero di scrittori del valore di Claudel, Bernanos, Julien Green. Non è, infatti, facile capire il cattolicesimo di Greene, giustamente definito “anomalo”, spesso frainteso e criticato anche dalla Chiesa per la complessità della sua visione angosciosa di questa fede. Credere, per Greene, ha un costo, la fede richiede un prezzo doloroso da pagare che non sempre siamo in grado di onorare. Ci troviamo, del resto, di fronte a uno scrittore che per tutta la vita è stato tormentato da stati d’animo angoscianti, da depressioni e combattuto dall’idea del suicidio, persino quando il successo lo aveva reso famoso e ricco.
L’uomo di Greene è solo, in continua lotta con la disperazione, consapevole della sua fragilità, della sua miseria, della sua incapacità di vincere la tentazione, il male... su Il Domenicale

# Pubblicato da romanzieri in risorse web ~ 27.12.04 15:27 permalink