Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Novembre 2005
domlunmarmergiovensab
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201714

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Ha cent'anni il ladro gentiluomo inventato da Leblanc

ARSENIO Lupin, figlio di Robin Hood, zio di Fantomas, avversario di Sherlock Holmes e antenato di James Bond, compie cento anni, ma il suo aspetto, se si potesse vedere dietro la maschera, è più in forma che mai. La fama del ladro gentiluomo è ancora così viva che in questi giorni il quotidiano Le Monde scrive di un furto all’Arsenio Lupin. Ed è un diffusissimo luogo comune giornalistico evocare il furfante d’Oltralpe quando si fa cronaca di un «colpo».
Le malefatte del ladro dai guanti bianchi, nato nel 1905 dalla penna di Maurice Leblanc, compatriota di Flaubert e allievo di Maupassant, interessano così tanto il pubblico che in Francia, per celebrare il centenario, uscirà il 13 ottobre un film e la casa editrice Omnibus ha da poco pubblicato una nuova edizione delle opere complete di Lupin arricchite dalle immagini di Jacques Derouard e Francis Lacassin. L’autore del mitico ladro, che ruba ma non uccide mai, deve tutta la sua fama proprio alla creazione di Arsenio Lupin. La casa che fu di Maurice Leblanc, situata a Etratat nell’alta Normandia, è diventata oggi un museo dove ogni anno migliaia di curiosi visitatori cercano di capire se Arsenio Lupin è veramente esistito... su Il Tempo

# Pubblicato da staff in curiosità ~ 05.10.04 09:47 permalink aggiungi un commento