Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Novembre 2005
domlunmarmergiovensab
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
biblioteche
curiositÓ
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100░
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1812201719

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Carlo Goldoni, La donna vendicativa

Questa che ha per titolo la Donna Vendicativa, Ŕ l'ultima Commedia da me composta negli anni cinque, ne' quali impiegata ho la mia penna pel Teatro detto di Sant'Angiolo, in Venezia, padronato di sette Famiglie nobili di questa Serenissima Dominante. Impresario del Teatro medesimo per detto tempo fu il Signor Girolamo Medebach Romano, in societÓ unito col Signor Gaspero Raffi, parimente Romano, padre della moglie del Socio, per nome Teodora, chiamata sulle scene Rosaura, giovane di ottimi costumi, e nei caratteri dolci, amorosi e gentili graziosissima attrice, che ha fatto piangere parecchie volte nella tenerezza delle passioni toccanti il cuore. Devo renderle questa giustizia, d'aver ella con ammirabile prontezza e docilitÓ accolte e bene eseguite le migliori parti delle mie Commedie nel carattere di prima Donna, fra le quali si Ŕ segnalata nelle parti di Bettina, nella Putta Onorata e nella Buona Moglie, di Doralice, nella Suocera e Nuora, di Rosaura, nell'Avvocato Veneziano, nella parte di Pamela egregiamente, in quella di Guerina nel mio Moliere a meraviglia bene, e in tante altre; ed in tutte ha sempre fatto grata ed onorevole la sua comparsa; ringraziandola io nuovamente del piacere che dimostrava ella nel recitare le cose mie, e dell'onore che alle medesime ha fatto. Anche del Marito suo onoratissimo, e nei caratteri caricati eccellente, grata memoria conservo, lodandomi della buona maniera con cui, quasi per anni cinque, ha corrisposto alle mie attenzioni.
Del mio discioglimento da lui ho dovuto discorrere nel Manifesto; ma siccome a quello diede motivo non l'amicizia, ma il dispiacere, salve le ragioni allegate, e separando nelle varie sue circostanze una veritÓ dall'altra, deggio dar lode alla di lui onestÓ e al di lui valore.
Egli fu quello che con aviditÓ pi¨ d'ogni altro, da per tutto dove trovavasi, andava a caccia delle cose mie teatrali, e mi ha eccitato a comporne fra le cure forensi in Pisa, indi mi ha dato animo ad intraprendere nuovamente l'abbandonato esercizio delle Commedie. Sulla fiducia in me appoggiata, condusse egli in Venezia l'accennato Teatro, e fattone nel 1748 per un anno l'esperimento ci stabilimmo vicendevolmente per altri anni quattro, e se alcuno piacer avesse di saper anche i patti che fra noi correvano, ecco una copia della scrittura nostra.
Su liberliber il file rtf+zip

# Pubblicato da romanzieri in risorse web ~ 13.08.04 23:34 permalink aggiungi un commento