Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Maggio 2006
domlunmarmergiovensab
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201705

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
L'inferno
Dopo La passione di Cristo di Mel Gibson, preparatevi a quella dello scandaloso Gesù dark di Andrew Masterson. Dopo Gli ultimi giorni, Joe Panther (di cui Barcelona Review ha scritto: "Joe Panther - pazzo furioso o vero messia? - è uno dei più affascinanti investigatori privati di sempre") torna infatti con una nuova avventura, Il secondo avvento. La passione di Joe Panther, nelle librerie dal nove giugno, pubblicato sempre nella mia collana noir. Nell'attesa, vi anticipo un sulfureo brano tratto dal romanzo.


L'inferno
di Andrew Masterson

L'inferno è il posto dove l'eroina è solo bicarbonato e gli aghi sono sempre spuntati. L'inferno è dove l'erba è fatta di foglie innocue, dove l'anfetamina è semplice talco e l'acido sa di cartone. L'inferno è dove i funghi sono buoni solo per l'insalata, dove l'ecstasy è agonia e la metanfetamina sembra non fare mai effetto. L'inferno è dove la birra è light e il whisky viene dal Paraguay, dove il vino è succo d'uva e la botte è vuota, dove le sigarette contengono solo un milligrammo di nicotina e il distributore automatico si è appena rotto. L'inferno è dove non chiudi mai gli occhi e la vita non è ambigua. L'inferno è un futuro pieno di spazzatura pubblicitaria nella cassetta della posta, di lotterie e nuove canzoni dei Backstreet Boys.
Io rendo liberi da questo destino. Posso risparmiare questi orrori a chiunque apra il cuore, il portafoglio e le vene. Poiché nessuno è senza peccato, ma per coloro che posseggono il grano e la capacità di vedere, io giungo come salvatore. Porto l'oblio dello sguardo spento e delle palpebre pesanti.
# Pubblicato da Jacopo in editori ~ 02.06.04 09:27 permalink 1 commento