Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Dicembre 2005
domlunmarmergiovensab
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1412201720

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
Citazioni ad arte: Philip K. Dick

Da Il cacciatore di androidi: Andava al museo. Il macchinista studiò attentamente la tessera. - Ha detto che non voleva perdere la mostra di Edvard Munch. Chiude domani. (…) Phil Resch si fermò davanti a un quadro, e si mise a osservarlo, assorto. Il quadro rappresentava una creatura oppressa, priva di capelli, la testa simile a una pera capovolta, le mani schiacciate in atteggiamento di orrore contro le orecchie e la bocca spalancata in un grido immenso e muto. L'aria che circondava quella creatura, eco del suo grido, si aggrovigliava in vortici e spirali tormentose; l'uomo, o la donna, qualunque cosa fosse la creatura, era travolta dal suo stesso grido. Si tappava le orecchie per difendersi da quel suono. Era in piedi su un ponte, e non c'era nessuno, oltre a lei. Gridava in completa solitudine. Tagliata fuori dall'universo da… o malgrado il suo grido.
Nella foto: Edvard Munch (1863-1944), L'urlo

# Pubblicato da Verbena Graziadei in curiosità ~ 28.04.04 22:58 permalink 1 commento