Romanzieri.com, biblioteca digitale ebook. Oltre 400 TITOLI GRATUITI con un click del mouse
ID
PW
Novembre 2005
domlunmarmergiovensab
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930




ebook prelevati oggi
lettori online
--- ebook
Scarica gratuitamente il software per leggere i nostri ebook
--- ebook
antologica
biblioteche
curiosità
digitalMente
e-book
editori
f.a.q.
filosofia
interventi
letteratura
multilingua
musica
notizie
preistoria
risorse web
sartre100°
visioni
--- ebook
Archivio
oggi
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Aprile 2004
Marzo 2004
Febbraio 2004
Gennaio 2004
Dicembre 2003
--- ebook
XML o KLIP
--- ebook
Powered by Movable type
--- ebook
Queste pagine utilizzano il font Georgia, se non lo possiedi scaricalo chiudi
1812201708

ebook

biblioteca ebook a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z tutte
La guerra retorica
Ho già parlato della sempre maggiore influenza di Amazon sul mercato editoriale USA. Lo conferma un episodio singolare accaduto qualche giorno fa. Per un malfunzionamento tecnico, sul sito canadese della società sono brevemente apparsi i nomi reali degli autori di molti commenti dei lettori ai libri in vendita. Sono così venuti alla luce retroscena spassosi quanto patetici: autori di chiara fama (tra loro perfino Dave Eggers) che firmandosi come "un lettore da Chicago" scrivono recensioni entusiastiche delle opere proprie o di amici, oppure stroncano anonimamente le fatiche di odiati colleghi (in Italia ne ha parlato domenica il Corriere, non online; qui un articolo del New York Times e qua uno dell'Observer). Sulle pagine di Amazon è insomma quotidianamente in corso quella che uno scrittore ha definito una sotterranea "guerra retorica".
Sempre in tema di letteratura e rete, divertente è anche l'esperimento condotto da un blog che, volendo sostenere un libro che gli era piaciuto, The Contorsionist's Handbook di Craig Clevenger, ha organizzato un equivalente del google-bombing sul nuovo servizio di Technorati Top Products, per far apparire il libro ai primi posti della classifica (e almeno nel momento in cui ho scritto queste righe, ci stava riuscendo), mettendo in atto una sorta di book shifting virtuale.
Queste vicende non fanno che ribadire come la rete sta davvero rivoluzionando il mondo dell'editoria, e come tutte le rivoluzioni, anche questa porta con sé una buona dose di caos.

[Da Marsilio Black]
# Pubblicato da Jacopo in notizie ~ 16.02.04 09:49 permalink 7 commenti