Antonio Rosmini, per il 215° della nascita

(12-02-2012 - romanzieri in news.)

Convegni, seminari, conferenze, lezioni, volumi scientifici e un sito web in vista dei 215 anni della nascita di Antonio Rosmini. Un anno ricco di appuntamenti, pubblicazioni e opportunità di approfondimento dedicate alla figura del pensatore cattolico Rosmini, considerato il più significativo filosofo italiano dell’Ottocento e proclamato beato nel 2007. Il 2012 sarà infatti un anno decisivo per il Centro di Studi e Ricerche «Antonio Rosmini» di Rovereto (Trento) che, inaugurato lo scorso anno proprio nella casa natale del filosofo, ha presentato oggi in conferenza stampa il programma delle attività previste e un bilancio dell’attività svolta finora. Tra gli appuntamenti più significativi, la lectio magistralis di Kurt Seellmann, illustre giurista e filosofo del diritto dell’Università di Basilea sul tema dei diritti umani, che si terrà in occasione dell’anniversario della nascita di Rosmini (il 24 marzo ricorrono i 215 anni). A «Rosmini e l’economia» sarà dedicato un convegno internazionale che si terrà nell’ambito del Festival dell’Economia tra fine maggio e l’inizio di giugno. La rilevanza del pensiero rosminiano si estende, infatti, oltre che alla filosofia e alla pedagogia, anche alla riflessione sull’etica e sulla politica, contribuendo in modo peculiare e determinante allo sviluppo del pensiero moderno anche in campo economico. In occasione del convegno, previsto anche un riconoscimento pubblico alle tesi di laurea e di dottorato dedicate a Rosmini.

nessun commento

Aggiungi un commento