Ceronetti, Morea, Poli, Ottieri, Caporale

(20-10-2009 - romanzieri in news.)

Le mie antenne mentali captano molto più estesamente e profondamente le sensibilità della gente che ci legge e ascolta: perciò trovo errata buona parte della materia che contengono i nostri giornali, abbiano minima o potente tiratura. Lo dice Guido Ceronetti.
*
Una illustratrice di libri per l’infanzia particolarmente interessante: Marisa Morea.
*
Roberto Poli, La teoria del giudizio di Franz Brentano e Anton Marty: giudizi tetici e giudizi doppi.
*
Online il numero di ottobre di Paper Magazine.
*
Dai saggi alle poesie, dai romanzi ai diari l’avventura di un “allegro con disperazione”. E’ Ottieri, lo scrittore che fingeva di vivere.
*
Arriva nelle librerie il terzo saggio del giornalista di Repubblica Antonello Caporale, frutto di un lungo viaggio compiuto nel Paese berlusconizzato. Dopo gli “Impuniti” e i “Mediocri”, ecco dunque i “Peccatori”.
*
Il sedere conta, recitava una vecchia pubblicità di divani. Ma il detto è sempre d’attualità, come il divano, del resto.

nessun commento

Aggiungi un commento