Buona educazione

(03-02-2009 - Massimo Boccuzzi in news.)

Son tempi, questi, in cui la buona educazione fa un po’ difetto a tutti. Soprattutto in quel settore, molto delicato, che è il comportamento dell’uomo con le gentili signore e signorine. Il ripasso d’un vecchio decalogo, allora, non può farci che bene.
(1) Per fare all’amore l’uomo ha bisogno di un posto, la donna di un motivo. Se sei già in un posto dalle un motivo e se non ce l’hai inventatelo.
(2) Quando si prende l’auto, o il taxi, l’uomo apre la portiera, si accerta che la donna sia entrata tutta e poi la chiude con un sorrisino idiota. Solo a questo punto entra anche lui.
(3) Quando si prende il treno o l’autobus, l’uomo s’alza in piedi e lascia il posto sia alle giovani e leggiadre, sia alle vecchie e laide.
(4) Quando una donna entra in una stanza l’uomo si alza in piedi. Quando una donna esce dalla stanza l’uomo si alza in piedi. Tante volte entra ed esce, tante volte l’uomo s’alza in piedi, ammenoché la donna non sia quella di servizio, che perderebbe troppo tempo a chiedersi il perché.
(5) Quando si entra nei locali pubblici l’uomo entra per primo, ma non sparato a razzo. Egli si ferma appena varcata la soglia e lascia entrare lei. Quando poi ci si siede, l’uomo si accerta che si accomodi prima lei, sulla sedia che preferisce, e dopo – se Dio vuole – tocca anche a lui. Quando si mangia, infine, l’uomo non deve mai dire buon appetito e, secondo la donna, distraendola ad arte, sperare che anche lei se ne dimentichi.
(6) Quando la donna parla, l’uomo tace, e nel tacer si compiace, guardandola con occhio umido e vivo finché lei non si tace. Se nel lungo, a volte lunghissimo, ascoltar l’uomo non si compiace, l’unico rimedio è diventare audace.
(7) Quando la donna, anche trasformata in moglie di antica data, cerca uno sguardo, bisogna farglielo trovare- Lo stesso si fa con la mano, la spalla e altre parti del corpo.
(8) Quando l’uomo, in pubblico o in privato, accompagna una donna il mondo, come per magia, diventa fatto tutto di maschi. E se lei per metterti alla prova avesse a dire: hai visto quella? La risposta è sempre: no, perché?
(9) Quando la donna si vuole divertire, l’uomo la fa divertire. Quando la donna non si vuol divertire, l’uomo la fa divertire ancora di più.
(10) Le donne, dicevano gli antichi saggi, son come i soldi. Se non te ne occupi continuamente vanno a finire nelle mani di qualcun altro.

nessun commento

Aggiungi un commento